Aloe Vera Gel

Aloe Vera Gel - Super Aloe Vera integratori

il succo della pianta miracolosa

Forever Freedom

Forever Freedom - Super Aloe Vera integratori

Ideale per gli sportivi ed anziani

Cosmetici Forever Living

Cosmetici  Forever Living - Super Aloe Vera integratori

Cosmesi con Aloe Vera

Home » Lavora con noi

Lavora con noi


Diventa Incaricato alle vendite Forever Living!

Diventa Incaricato alle vendite Forever Living! - Super Aloe Vera integratori
Fai come me. Avvia la tua attività di Incaricato alle vendite indipendente Forever Living.
Clicca per vedere e segui le indicazioni:



 
Ho imparato che le opportunità non vanno mai perse... quelle che lasci andare tu, le prende qualcun altro.
network marketing network marketing [4.840 Kb]

Cogli questa ottima e seria opportunità e diventa INCARICATO indipendente Forever Living.
Il settore del benessere è quello in maggiore sviluppo.
Con i prodotti Forever Living puoi diventare un consulente e rivenditore anche on-line dei migliori prodotti naturali per la salute e la bellezza a base di Aloe Vera.
Attività ideale Part-Time, ma anche Full-Time.
Rapporto regolato per legge e con contratto.
Fai come me aderisci anche tu e diventa subito Distributore Forever Living!
Fa così: 
Avrai da ME tutta la formazione e l'assistenza necessaria!
 
I nostri clienti sono potenzialmente tutti!!
 
Chiama o scrivi per qualsiasi informazione!
 
Clicca sotto:
 
 
           CHIAMA GRATIS

           Sergio Bertani


Perchè Unirsi a Forever Living Products?

Forever Living Products fa la differenza rispetto ad altre aziende perché offre l'opportunità di migliorare la qualità di vita grazie ai fantastici ed innovativi prodotti e un'opportunità finanziaria senza paragoni.
Multi-Level Marketing
Non tutte le attività sono uguali

Forever Living Products è una società in crescita che dimostra integrità nella sua politica aziendale. Sono molte le aziende che lo affermano, perciò vale la pena soffermarsi sulle ragioni che fanno una società di network marketing di successo. Ecco i punti chiave:

 
Prodotti di qualità

Una gamma innovativa di prodotti che rafforza la credibilità dell’azienda e la tua come Distributore

Nessuno scavalcamento
Nessuno nella tua downline può scavalcarti. Un avanzamento dei tuoi collaboratori significa un avanzamento anche per te. 
Nessuna retrocessione
Un buon Piano di Marketing ti permette di vivere serenamente la tua attività, senza preoccupazioni di retrocedere in caso di inattività.
Bonus pagati sul prezzo di listino 

Bonus pagati sul prezzo di listino significa maggiori provvigioni a te, Distributore.
 
Stabilità finanziaria

Una crescita stabile è un indicatore fondamentale per un futuro di successo, dimostrato dai grafici delle vendite.

Lunghi anni di esperienza
Maggiore è l'arco di vita di un'azienda, maggiore è la sua potenziale stabilità e la sua esperienza.  Forever Living è presente sul mercato da oltre 30 anni segnati da successi e costante crescita.

Molteplici opportunità di guadagno

Il vantaggio di far parte di un'azienda di network marketing è di poter sfruttare notevoli opportunità di guadagno. Una solida azienda ti offrirà bonus e una varietà di incentivi.

Prodotti di Consumo
Un portafoglio di clienti è fondamentale per un’attività di successo. E questo viene raggiunto solo grazie all’ausilio di prodotti di consumo di qualità.

Rete di Supporto efficiente
Il tuo successo rappresenta il successo dell’Azienda. Una buona azienda offre formazione, seminari, incentivi e supporto.

Presenza Internazionale
Un’azienda con dimostrata stabilità internazionale in crescita che dispone di grandi esperienze.
 
LAVORARE INSIEME LAVORARE INSIEME [12.270 Kb]

Domande Frequenti

 
I quesiti più richiesti
al CALL CENTER della Forever
per chi intraprende il lavoro come "Incaricato alle Vendite".
Da notare la serietà ed onestà di questo lavoro.
A quale aliquota Irpef sono soggetti gli
Incaricati alle Vendite a Domicilio (
IVD)?
L’aliquota della ritenuta d’imposta definitiva è del 23% calcolata sul 78% delle provvigioni. La ritenuta è sempre a titolo definitivo.
E’ vero che è cambiata l’aliquota Inps per gli incaricati alle vendite?
Si, le aliquote Inps, con decorrenza 01.01.2009, sono del 17% per coloro che effettuano già versamenti previdenziali obbligatori e del 25,72% per coloro che non hanno altri versamenti previdenziali obbligatori.
E’ vero che gli incaricati alle vendite possono detrarre l’Iva per l’acquisto dell’autovettura?
No, gli incaricati alle vendite non possono detrarre l’Iva per l’acquisto dell’autovettura in quanto tale detrazione è consentita solo agli agenti di commercio per il 100%
Quale è la base imponibile per il calcolo del contributo Inps di cui alla Legge 335/95?
La base imponibile di calcolo del contributo Inps è del 78% delle provvigioni, identica a quanto previsto ai fini del calcolo della base imponibile Irpef. E’consentita una franchigia di esenzione dal versamento Inps fino a 6.410 Euro di provvigioni sia per gli incaricati occasionali che abituali.
Le ricevute senza Iva emesse dagli IVD sono soggette a imposta di bollo?
Si, le ricevute emesse per conto dei singoli IVD, sull’originale, deve essere assoggettata a marca da bollo di Euro 1,81 per importi superiori a 77,47 Euro
E’ possibile per i pensionati svolgere l’attività di IVD?
Confermiamo, è sempre possibile svolgere l’attività di IVD ma da valutare eventuali riduzioni della pensione per il cumulo pensionistico. L’aliquota Inps è del 17% di cui 1/3 a carico Incaricato e 2/3 a carico ditta committente.
La quota Inps di 1/3 a carico IVD è detraibile?
Si. Tale quota è un onere deducibile che gli IVD possono detrarre nella propria dichiarazione dei redditi nel quadro RP
Gli IVD devono vidimare i registri IVA?
No. La vidimazione dei registri IVA è stata abolita dall’ottobre 2001 e pertanto le registrazioni possono essere fatte su normali registri manuali o meccanizzati.
E’ sempre in vigore la detrazione IVA forfetaria per gli IVD?
No, la detrazione del 27% è stata abolita dal 01.01.2007.
Gli incaricati alle vendite con partita IVA possono presentare il Mod.730?
No. Gli IVD con partita IVA devono, obbligatoriamente, presentare il Modello Unico non potendo presentare il Mod.730. Si precisa che, in ogni caso, le provvigioni non cumulano con gli altri redditi ed il credito Irpef può essere recuperato dai versamenti IVA con decorrenza dal 16 Agosto. Mentre gli IVD occasionali (senza Iva) possono continuare a presentare il Mod.730 per gli altri redditi percepiti. 
Gli Incaricati alle vendite con pensione di reversibilità a quale percentuale Inps sono soggetti?
Tali pensionati sono soggetti all’aliquota del 17%.
L’incaricato alle vendite è sempre a carico fiscalmente del coniuge? 
Si. L’IVD è sempre a carico fiscalmente del coniuge indipendentemente dal reddito delle provvigioni percepite. Tale agevolazione è riservata esclusivamente alle provvigioni, per cui se l’IVD ha altri redditi che superano il massimale per essere definito a carico non potrà utilizzare tale detrazione. 
Se un I.V.D. ha dichiarato in passato le proprie provvigioni per errore nella propria dichiarazione dei redditi può recuperare le maggiori imposte pagate a suo tempo? 
No. Non è possibile recuperare le maggiori imposte pagate. Per il recupero di tali imposte pagate impropriamente si consiglia presentare un’istanza di rimborso ben documentata al relativo Ufficio dell’Agenzia delle Entrate.
Gli I.V.D. possono detrarre l’iva sugli acquisti ?
Per gli incaricati alle vendite a domicilio è “consigliabile” non detrarre l’Iva sulle fatture di acquisto onde evitare l’assoggettamento non più ad una semplice attività di I.V.D. ma d’impresa organizzata con il rischio del recupero di tutte le imposte, contributi Inps e relative sanzioni.
La legge per il cumulo delle pensioni è valida anche per le pensioni di invalidità? 
No, le pensioni di invalidità, a seconda della tipologia del tipo di invalidità, non rientrano nel cumulo pensionistico. Pertanto, a seconda della pensione percepita ed in funzione al tipo di invalidità, possono rischiare la definitiva revoca della pensione anche retroattivamente.
Gli incaricati alle vendite devono pagare il contributo Inps con la propria dichiarazione dei redditi ?
No. Gli IVD, per le provvigioni percepite, non devono effettuare nessun tipo di versamento ai fini Inps in quanto è la società stessa che provvede, entro i termini di legge, ad effettuare i vari versamenti. Gli IVD possono riportare nella propria dichiarazione dei redditi quadro RP la quota di 1/3 a carico del contribuente quale onere deducibile.
Sono soggetti gli Incaricati alle vendite agli Studi di Settore?
No. Non sono soggetti in quanto tale sistema di controllo dei redditi dichiarati non è assoggettabile alla figura degli IVD perché esclusi dalla presentazione della dichiarazione dei redditi.
Per un finanziamento richiesto alla banca quale documento è possibile consegnare in sostituzione della dichiarazione dei redditi ?
Se l’IVD ha solo percepito provvigioni e non ha presentato la dichiarazione dei redditi per altri redditi, può presentare alla banca, per la richiesta di un finanziamento, la dichiarazione IVA annuale con allegata l’attestazione rilasciata dalla società committente per le provvigioni liquidate. Se l’IVD non ha la posizione IVA aperta potrà presentare la certificazione delle provvigioni rilasciata dalla società ed una autocertificazione che non è soggetto alla dichiarazione dei redditi come contemplato dalla R.M. 180/E del 12.07.95.
Gli Incaricati alle vendite che hanno la propria abitazione personale intestata devono presentare la dichiarazione dei redditi ? 
No. Se gli IVD hanno solo le provvigioni e l’intestazione della dell’abitazione principale non devono presentare la dichiarazione dei redditi in quanto entrambi i due redditi: provvigioni e rendita quale abitazione principale sono esclusi da dichiarazione come previsto nel punto 2 delle istruzioni Ministeriali per la compilazione del Modello Unico.
Gli Incaricati alle Vendite sono soggetti a versamento Irap ?
No, gli Incaricati alle Vendite sono esclusi come contemplato dalle istruzioni Ministeriali. Tale tributo deve essere versato esclusivamente da chi ha un reddito d’impresa o professionale.
L’indennità clientela spetta anche agli incaricati alle vendite o solo agli agenti di commercio?
L’indennità clientela non spetta agli incaricati alle vendite ma solo alla figura di agente di commercio in tre casi: recesso dal mandato della società committente, al raggiungimento dell’età pensionabile, decesso.
I contratti a progetto riguardano anche l’attività degli incaricati alle vendite ? 
No, tale tipo di contratto a progetto , determinato dall’Art.61 del D.Lgs.276/2003 riguarda esclusivamente i contratti di collaborazione coordinata e continuativa (Co.Co.Co.) . Gli IVD sono regolamentati dal D.Lgs.114/98 e Legge 173/2005 e l’inquadramento è con lettera d’incarico.
Gli incaricati alle vendite possono avere un doppia o tripla numerazione delle fatture di provvigioni avendo più committenti ?
Si, gli IVD possono avere una o più numerazioni delle proprie fatture di provvigioni a seconda del numero di rapporti instaurati con le società committenti. Tutte le fatture dovranno essere registrate nel registro Iva delle vendite.
Gli Incaricati alle Vendite a Domicilio hanno l’obbligo dell’iscrizione Iva?
Si, gli IVD hanno l’obbligo dell’iscrizione Iva al superamento dell’ammontare lordo di Euro 6.410 di provvigioni come previsto dalla R.M.18/E del 26.01.2006.
Gli Incaricati alle Vendite hanno l’obbligo di iscrizione alla Camera di Commercio?
No. Gli IVD non possono iscriversi alla CCIAA come contemplato dalla circolare del Ministero dell’Industria n. 3407 del 09.01.1997.
Gli Incaricati alle Vendite devono avere il tesserino di riconoscimento?
Si. Ogni IVD deve avere il tesserino di riconoscimento rilasciato dalla società committente ed esporlo durante l’attività di vendita come contemplato dal D.Lgs.114/1995
Qual è il codice e descrizione per effettuare l’iscrizione Iva ?
Gli IVD devono iscriversi all’Iva con il codice 46.19.02 descrizione “Incaricati alle Vendite a Domicilio Legge 173/2005”
Gli Incaricati alle Vendite possono aderire al regime dei minimi?
No. Come espressamente riportato dal contenuto della Legge gli IVD non possono aderire al regime dei minimi.
Gli Incaricati alle Vendite devono presentare la dichiarazione CEE ?
Si. Tutti gli IVD che superano l’ammontare delle provvigioni di Euro 25.823 devono presentare entro il 28 Febbraio dell’anno successivo relativa Comunicazione Iva esclusivamente con sistema telematico.

Opportunità di lavoro
 - Super Aloe Vera integratori

 - Super Aloe Vera integratori
Sito web in aggiornamento...